L’AMORE PER I VIDEOGIOCHI PUÒ DIVENTARE UN LAVORO

Era sul finire degli anni 80, quando due piccoli fratelli si fermavano davanti ad uno schermo su cui una scritta recitava: Press play on tape. Dopo ere geologiche di caricamento, il Commodore 64 era pronto a farti giocare con una grafica dai pixel grandi come un pallone da rugby, ma che emozionava come non mai.

amiga 600

La storia delle console e dei videogames è andata avanti velocemente, bruciando anche le tappe e in molti, di fronte alle novità, ci siamo chiesti cosa ci fosse dietro le quinte, ovvero nella programmazione dei videogiochi. Amavamo e amiamo i protagonisti delle avventure progressivamente sempre più dettagliati nel carattere, nelle espressioni, nella voce e nei gesti.

Img1 Infondere vita in una manciata di pixel, e farti anche affezionare ai personaggi, è un’impresa titanica ma, con la giusta formazione, è decisamente realizzabile.

Per questo abbiamo deciso di scrivere di Digital Bros Game Academy: BDGA viaggia proprio in questa direzione per dare una specializzazione ai futuri sviluppatori di videogiochi. I corsi servono ad ottenere la formazione adeguata a poter far parte di un team di sviluppo di videogiochi.

logo

Ovviamente in un team di sviluppo esistono varie figure professionali, quelle formate dalla Digital Bros Game Academy sono: il Game Developer (il vero programmatore, quello che anima la parte grafica e crea il contenitore del gioco programmando in team), il Game Designer (colui che concepisce il gioco e le sue dinamiche) e il Game Artist 2D/3D (il grafico digitale, che crea i personaggi bi o tridimensionali che poi vengono animati).

2015-07-23-16.43.25 Img3 LM3_9295

 

La sinergia di queste figure dà vita ai sogni, incubi, emozioni e paure, gioia e commozione, che ci tengono incollati allo schermo da decenni.

[dt_highlight color=”” text_color=”” bg_color=””]Peter Pan condivide una porzione della sua essenza più pura con ognuno di noi, una parte di quell’essere fanciulli che, per fortuna, non ci fa mai perdere di vista i desideri. Ringraziamo coloro che li materializzano e, se conoscete amici e parenti con la stessa grande passione, diffondete la news.[/dt_highlight]

[by Mauro]

Buzzoole